Avenida de Mayo

L'Avenida de Mayo, una delle arterie principali di Buenos Aires, è un'enorme viale in stile parigino che si estende dalla Plaza de Mayo alla Plaza del Congreso.

La storia dell'Avenida de Mayo

La costruzione di questa strada fu iniziata nel 1894 con il fine di collegare le due istituzioni più importanti del paese: la Casa Rosada e il Congreso de la Nación.

La Avenida de Mayo acquisì un aspetto parigino che attrasse l'élite cittadina grazie alla costruzione di edifici, teatri e caffetterie eleganti. Fra i locali più importantidel viale, vi è il Café Tortoni, un bar ancora aperto nonostante sia il più antico della città.

La strada fu occupata anche dalle sedi dei giornali più famosi del paese, come La Prensa, El Diario, El Argentino e El País. L'Avenida de Mayo divenne un luogo importante, a tal punto che il primo ascensore di Buenos Aires fu installato proprio in uno dei suoi edifici.

L'Avenida de Mayo oggi

L'Avenida de Mayo conserva tutto lo splendore del suo passato, trasmettendo il carattere energico e cosmopolita della città.

I suoi edifici presentano facciate in stile Art Nouveau, Belle Époque e Art déco, un miscuglio eclettico di stili architettonici. Il Palazzo Barolo e l'Edificio dell'Immobiliaria sono i due edifici che meglio rappresentano la grandiosità della zona.

L'Avenida de Mayo è stata ed è tutt'oggi la strada più importante della città e, pertanto, è il palcoscenico di quasi tutte le manifestazioni di Buenos Aires.

Trasporto

Subte: Avenda de Mayo, linea C; Piedras e Sáenz Peña, linea A.

Luoghi vicini

Monserrat (192 m)
Avenida 9 de Julio (407 m)
La Manzana de Las Luces (575 m)
Museo della Città (775 m)
Microcentro (797 m)