Museo d'Arte Moderna di Buenos Aires (MAMBA)

Museo d'Arte Moderna di Buenos Aires (MAMBA)

Il Museo d'Arte Moderna di Buenos Aires (MAMBA) fu inaugurato nel 1956 con il fine di diffondere le tendenze artistiche d'avanguardia.

Le origini del museo

L'apertura del Museo d'Arte Moderna di Buenos Aires avvenne in modo particolare, sorprendendo i cittadini con il posizionamento di sculture per le strade della città. Le sue esposizioni cercano costantemente l'innovazione, motivo per cui sono diventate famose nel resto del mondo.

Il museo ha occupato diversi spazi nel corso del tempo, fino a quando, nel 1989, fu trasferito nell'antica fabbrica di sigarette in cui attualmente si trova.

Collezioni

Il Museo d'Arte Moderna ha una collezione di 7.000 opere d'arte prodotte dal 1920 ad oggi, in cui troviamo lavori di artisti sia argentini sia internazionali. 

Le collezioni del museo includono opere d'arte di differente tipo: fotografie, disegni, incisioni e lavori delle tendenze artistiche degli ultimi decenni.

Non è per tutti

Come succede per la maggior parte dei musei d'arte moderna, il MAMBA è un luogo non adatto a qualsiasi tipo di pubblico, poiché quello che per gli appassionati d'arte moderna è un centro espositivo innovativo e affascinante, per altre persone rappresenta una vera e propria perdita di tempo.

Orario

Il museo è in fase di ristrutturazione e riaprirà a luglio 2018.

Da lunedì a venerdì: dalle 11:00 alle 19:00.
Sabato, domenica e festivi: dalle 11:00 alle 20:00.
Primo lunedì del mese: chiuso.

Prezzo

Adulti: $30.
Martedì: ingresso gratuito.

Trasporto

Autobus: linee 4, 9, 10, 17, 20, 22, 24, 28, 29, 33, 39, 45, 46, 53, 61, 62, 64, 65, 70, 74, 86, 93, 126, 130, 143, 152, 159 e 186.
Subte: San Juan, linea C.

Luoghi vicini

San Telmo (194 m)
Zanjón de Granados (595 m)
La Manzana de Las Luces (1.2 km)
Museo della Città (1.3 km)
Fragata Sarmiento (1.5 km)